Come migliorare la sicurezza all’interno della tua PMI

Come è ormai risaputo i cyber attacchi sono aumentati vertiginosamente negli ultimi 4 anni. Le tipologie di violazioni sono molteplici: azioni di phishing, malware, ransomware, attraverso più o meno sofisticate tecniche di social engineering fino a veri e propri data breach. E’ fondamentale trovare soluzioni per migliorare la sicurezza informatica in azienda e bloccare l’excalation negativa di crimini di questo tipo. 

Secondo il Rapporto CLUSIT 2021 (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica) nell’anno della pandemia si è registrato il record negativo degli attacchi informatici: a livello globale sono stati infatti 1.871 gli attacchi gravi di dominio pubblico rilevati nel corso del 2020, con un impatto sistemico in ogni aspetto della società, della politica, dell’economia e della geopolitica.

In termini percentuali, nel 2020 l’incremento degli attacchi cyber a livello globale è stato pari al 12% rispetto all’anno precedente; negli ultimi quattro anni il trend di crescita si è mantenuto pressoché costante, facendo segnare un aumento del 66% degli attacchi rispetto al 2017.

Uno dei più gravi incidenti di sicurezza: il data breach

Il data breach è uno dei più gravi incidenti dal punto di vista della sicurezza informatica. Avviene un data breach quando i dati sensibili, protetti o riservati vengono consultati, copiati, trasmessi, rubati o utilizzati da un soggetto non autorizzato. Solitamente la violazione si realizza con una divulgazione di dati riservati o confidenziali all’interno di un ambiente privo di misure di sicurezze in maniera involontaria o volontaria. Il data breach si esplicita in un costo elevato per il ripristino di tutti i dati, per le risorse coinvolte e il tempo necessario (anche fino a 300 gg per i casi più importanti)  per il ripristino delle attività stesse.

Nel 2021 le nazioni a livello mondiale che hanno subito la media di costi più alti ($) in fatto di data breach sono:

  1. U.S. (9 mln)
  2. Middle East (6,9 mln)
  3. Canada (5,40 mln )
  4. Germania (4,89 mln)
  5. Giappone (4,69 mln)

La media mondiale dei costi si aggira attorno ai 4 milioni di dollari annuali, l’Italia ha affrontato nel 2021 costi pari a 3,61 mln con un incremento rispetto al 2020 (3,19 mln).

Fonte Report IBM Cyber Security

Cyber attacchi per settori merceologici

 Quali sono i settori più colpiti da questa tipologia di cyber attacco?

Ecco i top 5:

  1. Sanità
  2. Finanza
  3. Farmaceutico
  4. Tecnologico
  5. Energetico

Nessun settore viene risparmiato da questi attacchi criminali della rete: le altre industrie che vedono costi crescenti derivanti da incidenti informatici sono:  servizi, mondo della comunicazione, vendita al dettaglio, mass media, ospitalità e infine il settore pubblico. Vediamo quali sono gli attacchi più diffusi e come migliorare la sicurezza all’interno della tua PMI. 

I più diffusi tipi di Cyber attacco: ransomware, malware e il phishing

Ci sono almeno 4 tipi di minacce create da hacker in malafede:

Ransomware

Il ransomware è un tipo di software dannoso. È progettato per estorcere denaro bloccando l’accesso ai file o al sistema informatico fino al pagamento del riscatto. Il pagamento del riscatto non garantisce che i file verranno recuperati o che il sistema verrà ripristinato.

Malware

Il malware è un tipo di software progettato per ottenere un accesso non autorizzato o per causare danni a un computer.

Social engineering

Il social engineering è una tattica che gli hacker utilizzano per indurre l’utente a rivelare informazioni sensibili. Possono richiedere un pagamento in denaro oppure ottenere l’accesso ai dati riservati. Il social engineering può associarsi a una qualsiasi delle minacce elencate sopra per renderti più propenso a fare clic sui link, scaricare il malware o fidarti di una fonte malevola.

Phishing

Il phishing è la prassi di inviare e-mail fraudolente che assomigliano ad e-mail provenienti da fonti affidabili. L’obiettivo è quello di sottrarre dati sensibili come i numeri delle carte di credito e le informazioni di accesso. È il tipo di attacco informatico più diffuso. Puoi contribuire alla tua protezione attraverso frequenti attività di training ai dipendenti e/o introdurre soluzioni tecnologiche che filtrino le e-mail dannose.

Cosa significa Cybersecurity e come migliorare la sicurezza in azienda

Come afferma la nota multinazionale Cisco la Cybersecurity è un insieme di persone, processi e tecnologie che si fondono per proteggere le aziende, le persone o le reti dagli attacchi digitali.

Consulenti, professionisti del settore, tecnici, esperti di cybersecurity, possono prevenire attraverso analisi e strumenti adeguati, i rischi di perdite di dati sensibili, numeri di carte di credito, e qualsiasi altre informazioni rivendibili al mercato nero.

Anche l’integrazione all’interno dei processi aziendali di un CRM evoluto come Opportunity® può diventare uno strumento utile per migliorare i livelli di sicurezza informatica all’interno della tua azienda.

Un modulo specifico relativo alla cyber security, integrato in Opportunity®, può aiutare a proteggere i tuoi processi aziendali, anche e soprattutto quando sei in mobilità.

Opportunity® garantisce la tua sicurezza anche in mobilità

Agenti di vendita, squadre di manutentori si muovono sul territorio, visitano un cliente, accedono ad una rete wi-fi aperta, in treno, all’aeroporto, al ristorante: un livello aggiuntivo di protezione del flusso di dati impedisce ai malintenzionati di accedere a dati sensibili della tua azienda, evitando i costi relativi alla perdita di dati dei tuoi clienti, delle tue offerte, dei tuoi ordini, delle tue schede di prodotto, con danni inimmaginabili per il tuo business.

Minore circolazione di mail, minor rischio di phishing

Il nostro CRM evita i flussi costanti di mail tra uffici attraverso l’integrazione dei task. Tutte le informazioni, le comunicazioni, i file allegati (pdf, jpg, etc) vengono aggregati all’interno di pannelli di controllo personalizzati per funzione aziendale. Diminuendo così la circolazione di mail, veicoli privilegiati dagli hacker per manipolare i destinatari dei loro messaggi, si riducono i rischi di phishing.

I vantaggi di un unico pannello di controllo operativo (dashboard)

Dal punto di vista del miglioramento dei flussi di informazione il CRM può essere un valido aiuto. Il nostro Opportunity® non è solamente uno strumento per gestire l’anagrafica dei clienti o poco più, ma un vero e proprio pannello di controllo operativo attraverso cui agire, interagire con altri reparti, coordinare, verificare, gestire lo stato del tuo cliente.

Per conoscere nel dettaglio i vantaggi di uno strumento che integri tutti i task, permettendoti di limitare l’utilizzo, l’invio e la ricezione di mail potenzialmente minacciose per la tua azienda, contatta Digital4change® e richiedi una demo.

Le 12 pratiche per la tua sicurezza aziendale

Ricordiamo, infine, che i costi di una mancata sicurezza informatica possono essere molto alti per le grandi imprese così come per le piccole e medie imprese.

E’ fondamentale attuare tutte le prassi necessarie per tenere in sicurezza la tua azienda seguendo le indicazioni della Agenzia Europea per la Sicurezza Enisa.

Consulta la guida in 12 punti alla sicurezza specifica per le piccole e medie imprese di Enisa e verifica di avere la tua pmi in sicurezza.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Back to top